Spedizione gratis sopra i 49 € | Pacco 100% Anonimo

PassionInLove

Sexy Shop Online

0
Your Cart

Quando la relazione non è stabile

quando la relazione non è stabile

Cari ragazzi e care ragazze, quando la relazione non è stabile con il/la vostro/a partner ve ne accorgerete da alcuni segnali che sono piuttosto evidenti. È vero infatti che quando una coppia non è funzionale, significa che non lo è un/una partner o entrambi. Il fatto è che se non siete in grado di voler bene a voi stessi/e e di rispettare chi siete, allora amare qualcun altro/a diventa un compito molto difficile, se non impossibile da portare avanti. Certo, in amore non esistono delle vere e proprie regole e anche se una persona ha delle mancanze dal punto di vista personale, può sempre recuperare grazie al sostegno e all’appoggio della sua dolce metà. A volte però la relazione diventa tossica e talvolta i partner non si rendono conto del pericolo a cui vanno incontro.

quando la relazione non è stabile segnali

Quando la relazione non è stabile: attenzione a chi avete davanti

Quando la relazione non è stabile non è detto che si possa intervenire fin dal primo momento. Iniziare un rapporto con una persona è molto semplice e dà adito a battiti di cuore, sentirsi tra le nuvole e pensare che il mondo sia un posto meraviglioso. Durante la prima fase della frequentazione con qualcuno, chiamata appunto la fase dell’innamoramento, sembra di vedere tutto attraverso le lenti rosa. Purtroppo però con il passare del tempo quell’unicorno che ci era sembrato di vedere volare sul cielo ci cade addosso e il suo corno arriva dritto dritto al cuore. Potreste infatti scoprire che la persona che avete scelto di avere accanto, quella stessa che si dimostrava gentile e alla mano, ad un certo punto si toglie la maschera e si rivela un’altra. A questo punto potreste capire di essere finiti/e in una relazione tossica e che la persona che avete davanti, alla peggio, potrebbe soffrire di un disturbo di personalità.

BLACK AND SILVER DEXTER MASSAGE WAND

Quando la relazione non è stabile: il profilo del partner disturbato

Se una persona non sta bene con sé stessa, allora di conseguenza innesca delle dinamiche di coppia che non fanno bene a nessuno/a dei/delle due. La questione diventa molto difficile se scoprite che la vostra dolce metà è instabile mentalmente. A volte accade perché uno/a sta passando un momento difficile della sua vita e ha perso i suoi punti di riferimento. In questo caso si tratta di una cosa passeggera che svanirà con il passare del tempo. L’unica cosa che potete fare è sostenere l’altro/a e motivarlo/a. Se però la vostra dolce metà ha un disturbo di personalità, bisogna intervenire in modo diverso. Questi soggetti potrebbero avere subito dei traumi importanti durante l’infanzia e l’adolescenza e avere imparato degli stili di attaccamento non funzionali. Ecco che la vostra relazione sarà inevitabilmente instabile e voi finirete per soffrire. L’ideale sarebbe che il/la vostro/a partner inizi un percorso con un/una psicoterapeuta, ma deve avere la volontà di migliorare e cambiare. In alcuni casi, purtroppo, non è possibile recuperare un rapporto sereno. Così è meglio che ne prendiate consapevolezza e inizierete a vivere un nuovo capitolo senza avere accanto quella persona.

Potrebbe interessarti:

Fine di un amore: come gestirlo

Relazione aperta: cosa sapere prima

Essere single e prepararsi a nuove relazioni

Amare più persone

close

10%

di sconto, solo per te 🎁

Iscriviti per ricevere il tuo sconto esclusivo e ricevere aggiornamenti sui nostri ultimi prodotti e offerte!

Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.